Origine finanziamento: ESA (ARTES 5.2)

Durata: Settembre 2017 – Settembre 2019

Partners: ANSALDO STS (Coordinator), RADIOLABS, RFI (RETE FERROVIARIA ITALIANA)

Le comunicazioni satellitari svolgeranno un ruolo importante nell’evoluzione del sistema europeo di gestione dei treni (ERTMS), fornendo una soluzione economica ed alternativa alla rete GSM-R che sta diventando obsoleta. Sat4Train è un progetto incentrato sulla progettazione, sviluppo e prototipazione di una piattaforma di comunicazione multilink dedicata (MLCP), come soluzione candidata per fornire un’alternativa all’attuale tecnologia standard GSM-R adottata dal sistema ERTMS che sta avvicinandosi all’obsolescenza. Sat4Train sfrutterà funzionalità innovative come l’utilizzo di reti pubbliche (SatCom-cellular) e routing intelligente con algoritmi cognitivi per consentire una qualità del servizio ERTMS, adatta per il dominio applicativo ferroviario specifico senza l’implementazione di un’infrastruttura di telecomunicazione dedicata. Il progetto è impegnativo perché questa tecnologia è nuova per l’applicazione ERTMS e si affida per la prima volta alla rete satellitare. Questa piattaforma ha il potenziale di integrare le reti cellulari e di offrire un’alternativa economicamente vantaggiosa al GSM-R soprattutto per le linee ferroviarie locali e regionali, per le quali i costi di investimento e di funzionamento dell’infrastruttura di telecomunicazioni rappresentano una barriera alla modernizzazione delle reti il cui traffico non è così intenso da giustificare gli investimenti.

Anche se Sat4Train sta affrontando il segmento di terra satellite, rappresenta un’opportunità per valutare il potenziale ruolo delle future reti satellitari e PLMN per soddisfare la domanda dell’evoluzione ERTMS e fornire un’alternativa adatta a GSM-R.